DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx a Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco.

La serie di articoli intitolata "Sul filo del tempo" fu pubblicata dal gennaio 1949 fino al novembre del 1954 (un ultimo articolo uscirà nel maggio del 1955) - fino al settembre 1952  su "Battaglia Comunista", il nostro giornale di allora, e dopo quella data su "Il programma comunista": 48 articoli nel 1949 (di cui i primi 10 senza titolo), 24 nel 1950, 24 nel 1951, 16 fino a settembre nel 1952. Dopo la scissione del 1952, la pubblicazione riprende con un gruppo di 4 articoli ("Dialogato con Stalin") e di altri 2 articoli fino a dicembre. Nel 1953 gli articoli saranno 23 e nel 1954 13. L'ultimo articolo è del maggio 1955 ("In morte di Albert Einstein - Relatività e Determinismo").

International Communist Party Press
We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.