Chi siamo

DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco

Corrispondenza

Per la corrispondenza scrivere a:
Istituto Programma ComunistaCasella postale 272 - Poste Cordusio 20101, Milano.
Per brevi comunicazioni o per inviarci i vostri ordini (testi, giornali, articoli etc.) potete anche utilizzare il seguente indirizzo di posta elettronica
info@internationalcommunistparty.org
Contatti
Giovedì, 03 Dicembre 2020

DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx a Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco. 

Il Programma Comunista (2018)

     

   

 

 

Sottocategorie

Editoriale: Via dalle urne! O preparazione elettorale o preparazione rivoluzionaria! - Mondo del lavoro: Sulle mobilitazioni dei Riders: dallo sciopero non si scappa - Una pezza e un pezzo di pizza -Articoli: E’ finalmente uscito il V volume della Storia della Sinistra Comunista.. Iran: una fiammata di lotta di classe - Tunisia: riesplode la rivolta - Altri omicidi del capitalismo - Dedicato a tutti i bolivariani - La pace nel mondo si riarma - Gran Bretagna. Ancora e sempre la “questione delle abitazioni” - Economia borghese, ovvero…una balla colossale - La crescita del debito mondiale e la sua valenza nel corso storico del capitale. Sviluppo del debito mondiale (I) - Dalla Germania: Isteria dello Stato di polizia e piagnisteo pacifista dopo il G20 di Amburgo - Vita di partito.

Editoriale: Divisa al proprio interno, la classe dominante borghese è solida e compatta contro il suo nemico di sempre: il proletariato- Mondo del lavoro:  Amazon: la lotta che ancora non c’è - Se c’è del marcio in Deliveroo è perché marcio è il Capitale - Articoli: Infami prodezze dell’imperialismo: guerra in Siria e massacro proletario senza fine - A proposito di capitalismo e futuro della specie- Bitcoin: se non è denaro…lo faranno - Due parole a proposito di foibe- La crescita del debito mondiale e la sua valenza nel corso storico del capitale (II) - Interventi del Partito in Italia: 1.Combattere il razzismo. Ma come? (vol.)- 2. Il fascismo c’è già: si chiama democrazia (vol.) - Il tormentato percorso del proletariato africano- Articoli sull’Africa usciti su Il programma comunista fra il 1952 e il 1976- Le carte dimenticate di Ottobre.

Editoriale: Respingere l’attacco alti proletario. Imparare a difendersi per prepararsi a vincere- Mondo del lavoro: Dal Nord-ovest italiano - Si scrive Gig Economiy, si legge sfruttamento (aggiornamento sui Riders) - Omicidi sul lavoro e vecchi sciacalli - Articoli: Fascismo e democrazia, due metodi complementari di dominio della borghesia - Globalizzazione e protezionismo, Scilla e Cariddi dell’imperialismo - Piccole grandi miserie dell’ideologia dominante - Storie di ordinario terrorismo- Miserabile ignoranza o fetide mistificazioni? - A Gaza, macelleria imperialista contro il proletariato - Siria: ennesima infame prodezza dell’imperialismo (comunicato) - Vita di partito.

Editoriale: I proletari pagano con la vita la sopravvivenza di un modo di produzione ormai solo assassino - Mondo del lavoro: Dalla Francia. Lo sciopero dei ferrovieri: cronaca di un’ennesima sconfitta annunciata - Di nuovo Rosarno: nella fogna del cambiamento - Articoli: Il fantasma dell’Europa Unita - Dal Belgio. Tutto il mondo (capitalista) è paese - Tesi sul Parlamentarismo della frazione comunista astensionista del partito socialista italiano (1920) - Nostri lutti- Vita di partito.

Editoriale: Migranti: lo schifo della politica borghese- Mondo del lavoro: Dalla Germania: L’IG Metall e le trattative del 2018: l’apparente vittoria della settimana lavorativa di 28 ore è in realtà un ben scarso risultato - Sempre meno felice il Nord-Ovest italiano -  Solidarietà con i proletari sotto processo - Articoli: Il bicentenario di K. Marx. L’invarianza storica del marxismo: noi manteniamo la rotta! - Il marxismo e le elezioni - Miseria e criptovalute: il Venezuela nel caos delle crisi- Grecia: Il proletariato locale e migrante al guinzaglio - L’”Officina del Mondo” si regge sul Debito - Sardegna, un paradiso terrestre…con frutti avvelenati - Interventi del partito in Italia (comunicati e volantini): L’unica lotta contro il razzismo è la lotta di classe contro il capitale e  il suo Stato; Genova: l’ennesima tragedia annunciata…e poi?-  Dal Belgio e Usa: Tutto il mondo capitalistico è paese ( continua) - E’ sempre tempo di conversioni… Vita di Partito.

 

 

Avvertenze e punti di contatto:

Milano, via dei Cinquecento n. 25 (citofono Istituto Programma), (lunedì dalle 18) (zona Piazzale Corvetto: Metro 3, Bus 77 e 95)
Messina, Piazza Cairoli - l’ultimo sabato del mese, dalle 16,30 alle 18,30)
Roma, via dei Campani, 73 - c/o “Anomalia” (primo martedì del mese, dalle 17,30)
Benevento, c/o Centro sociale LapAsilo 31, via Firenze 1 (primo venerdì del mese, dalle ore 19)
Berlino, scrivere a: Kommunistisches Programm c/o Rotes Antiquariat Rungestrasse 20 - 10179 Berlin Indirizzo email: kommunistisches-programm@gmx.de
Bologna, al momento è sospesa l’apertura al pubblico
Torino, nuovo punto di incontro presso Bar “Pietro”, via S. Domenico 34 (sabato 21 novembere 2020, dalle 15)

 

Il Programma Comunista

Kommunistisches Programm

The internationalist

Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'