Chi siamo

DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco

Corrispondenza

Per la corrispondenza scrivere a:
Istituto Programma ComunistaCasella postale 272 - Poste Cordusio 20101, Milano.
Per brevi comunicazioni o per inviarci i vostri ordini (testi, giornali, articoli etc.) potete anche utilizzare il seguente indirizzo di posta elettronica
info@internationalcommunistparty.org
Contatti
Venerdì, 04 Dicembre 2020

DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx a Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco. 

Il Programma Comunista (2016)

 

N. 01, GENNAIO-FEBBRAIO 2016

N. 02, MARZO-APRILE 2016

N. 03, MAGGIO-GIUGNO 2016

   

N. 04, LUGLIO-AGOSTO 2016

 

Sottocategorie

Editoriale: La grande paura- Mondo del lavoro: Sette anni fa…ricordate l’INNSE?- Episodi piemontesi- Un saluto ai proletari tunisini- E questi morti proletari?- Condizione proletaria (presente e futura)- Articoli:“Creature” del capitalismo- La catastrofe si addice al Capitale (a proposito della Conferenza di Parigi sui mutamenti climatici)- Buon anno, capitale!- Funzione organica e non formale del partito rivoluzionario- Lo sviluppo della produttività del lavoro da fattore di dominio a fattore di liberazione dalla schiavitù del Capitale (I) (Riunione Generale di Partito-Milano 24-25/10/ 2015)- Dal Carteggio Marx-Engels: Nel mezzo della bufera della crisi 1856-‘58 (III)- Atti di guerra contro il proletariato mondiale. 

Editoriale- No alle avventure militari della “nostra” borghesia; Mondo del lavoro: Alla Saeco di G Gaggio Montano (Bo). Se la “vittoria” è una sconfitta; Articoli: Fervono i preparativi per prevenire, fronteggiare e soffocare il prossimo risveglio proletario- Non esiste altra via (vol.)- Egitto: La difficile via dell’organizzazione di classe- Siria(e dintorni): Il bombardamento continuo- Corso del capitalismo: Lo sviluppo della produttività del lavoro da fattore di dominio a fattore di liberazione dalla schiavitù del capitale (II), Riunione generale di partito- Milano 24-25/10/2015- Dal Carteggio Marx-Engels: Nel mezzo della bufera della crisi 1856-’58 (IV)- Sacre famiglie e civili…unioni- Memoria di classe: L’inquadramento militare del Pcd’Italia e il rapporto con gli “Arditi del popolo”- Piccole riflessioni sparse (Germania, Cina); Tesi: Dalle Tesi caratteristiche del Partito (dicembre 1952):Azione di partito in Italia e altri paesi al 1952- Vita di partito.

Editoriale: Il nemico è in casa nostra. Ma “casa nostra" è il mondo. Mondo del lavoro: Dalla Francia: Breve nota sulle manifestazioni contro la “Loi Travail”- Ondata di scioperi in Belgio- Alcune considerazioni sulla situazione della scuola in Italia- Viva i lavoratori francesi in lotta (vol.)- Articoli:  La bolla nera: storia di guerre e di prezzi- Dalla Germania: La “crisi dei migranti” e la rinascita dell’antifascismo democratico- Crisi economica e deflazione- Lo sviluppo della produttività del lavoro da fattore di dominio a fattore di liberazione dalla schiavitù del Capitale (III), RG di Partito, Milano 24-25 ottobre- L’alluce nudo del cardinale- “Pezzi di Stato”? Pezzi d’imbecilli!- Sempre più a fondo il “Modello Nordest”- Di nuovo il grande Circo Elettorale Statunitense- Ritrovare il popolo- Storici portinai- Vita di Partito (Berlino, Roma, Milano Belluno)

Editoriale: Sempre più allo sbando il mondo del Capitale- Mondo del lavoro: Lei, loro, gli altri, USB, SGB, Comitato del No- Dalla Germania: Per i ferrovieri tedeschi, pace sociale fino al 2020! Aggiornamento sullo sciopero di un anno fa- Articoli: Il Summit Nato di Varsavia e il corridoio polacco-baltico- Turchia e dintorni- Usa: lotte razziali o lotta di classe?- Lo sviluppo del Sud-Est asiatico: una boccata d’ossigeno per un capitalismo mondiale in agonia (I)-De Religione: Bastone e buoni sentimenti- Testi: Divisioni e polemiche nel campo proletario (Stato Operaio, 20 marzo 1924, Bordiga) -1922. Il Partito Comunista d’Italia di fronte alla reazione, per la strenua difesa del programma comunista internazionale- Una pagina di Marx: “Dal discorso sulla questione del libero scambio” (gennaio 1848) - La rivoluzione proletaria: I termini della rivendicazione socialista (Da “Proprietà e Capitale”, 1948-’50, Prometeo, cap. III, parte I) - Vita di partito.

 

Editoriale: Guerra di classe; Dal mondo del lavoro: Contro la frammentazione delle lotte operaie – Luxottica – Omicidi di ordinario capitalismo; Articoli: Una prima pubblicazione in tedesco; Africa... Africa... in Europa; Aleppo, o del terrorismo imperialista; C'è sempre più del marcio in Gran Bretagna; USA: il movimento delle “pantere nere”; USA: il neo-Presidente e gli utili idioti; Lo sviluppo del Sud-Est asiatico (II); Brasile; Polemiche: Piccole miserie dell'ideologia dominante; Teoria e prassi: Tattica e organizzazione sono inscindibili dai principi (I); Vita di partito: Riunione Generale, Milano, Roma).

Avvertenze e punti di contatto:

Milano, via dei Cinquecento n. 25 (citofono Istituto Programma), (lunedì dalle 18) (zona Piazzale Corvetto: Metro 3, Bus 77 e 95)
Messina, Piazza Cairoli - l’ultimo sabato del mese, dalle 16,30 alle 18,30)
Roma, via dei Campani, 73 - c/o “Anomalia” (primo martedì del mese, dalle 17,30)
Benevento, c/o Centro sociale LapAsilo 31, via Firenze 1 (primo venerdì del mese, dalle ore 19)
Berlino, scrivere a: Kommunistisches Programm c/o Rotes Antiquariat Rungestrasse 20 - 10179 Berlin Indirizzo email: kommunistisches-programm@gmx.de
Bologna, al momento è sospesa l’apertura al pubblico
Torino, nuovo punto di incontro presso Bar “Pietro”, via S. Domenico 34 (sabato 21 novembere 2020, dalle 15)

 

Il Programma Comunista

Kommunistisches Programm

The internationalist

Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'